Il marketing in entrata è una strategia di marketing concentrata sull’attrazione di clienti fornendo contenuti e esperienze di valore, piuttosto che fare affidamento sui metodi tradizionali di pubblicità che interrompono il pubblico.

Questa strategia si basa sulla premessa che l’attrazione dei clienti attraverso contenuti di valore porta alla costruzione di relazioni durature con i clienti e si traduce in una maggiore lealtà e maggiori possibilità di fare vendite. Nell’articolo di oggi, spiegheremo le migliori pratiche per il successo del marketing in entrata per la tua startup fintech.

Cos’è una Startup?

Attrarre Clienti Startup

Si possono trovare più informazioni sulle start up in questo articolo: “Tutto quello che devi sapere per attrarre clienti per le startup

Capire il Marketing Inbound nella Fintech

Il marketing inbound si concentra sulla creazione di contenuti e esperienze di valore che attirano e coinvolgono potenziali clienti, piuttosto che interromperli con metodi pubblicitari tradizionali.

[…] una maggioranza di clienti (fino al 68% secondo Think With Google) inizia la loro esperienza di acquisto con una ricerca su Google. Uno studio del CEB Marketing Leadership Council mostra che, per le vendite B2B a livello enterprise, i clienti completano tra il 57% e il 70% del loro processo di acquisto online prima di contattare le vendite. Questo significa che i vostri acquirenti stanno cercando e ricercando soluzioni fintech online. Se volete essere presi in considerazione da questi acquirenti, dovete investire nei cinque pilastri del marketing digitale inbound.

https://vitaldesign.com/inbound-marketing-for-fintech/

Per le startup fintech, questo approccio è particolarmente vantaggioso in quanto permette loro di stabilire credibilità, educare il loro pubblico, e coltivare relazioni a lungo termine.

La guida completa al marketing inbound per le startup fintech
  1. Creazione di Contenuti: Sviluppare contenuti di alta qualità come post di blog, whitepaper, case study, e video che affrontano i punti di dolore e le sfide del vostro pubblico di riferimento nel settore fintech. I contenuti dovrebbero essere informativi, pertinenti, e adattati alle diverse fasi del viaggio dell’acquirente.
  2. Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO): Ottimizza il tuo sito web e i contenuti per i motori di ricerca per migliorare la visibilità e attirare traffico organico. Conduce ricerche di parole chiave per identificare termini e frasi pertinenti utilizzati dal tuo pubblico di riferimento, e incorporali strategicamente nei tuoi contenuti.

    • SEO on-page: Si riferisce all’ottimizzazione delle singole pagine web per classificare più in alto e attirare più traffico rilevante nei motori di ricerca. Questo coinvolge l’ottimizzazione dei contenuti, dei meta tag, e degli elementi del codice sorgente HTML nella pagina stessa.
    • SEO off-page: Si concentra sul miglioramento del ranking del sito web nei motori di ricerca attraverso attività e misure prese al di fuori del sito web stesso. Questo include la creazione di backlink, l’engagement sui social media, e altri fattori esterni che influenzano il posizionamento nei motori di ricerca.
  3. Marketing sui Social Media: Sfrutta le piattaforme dei social media per amplificare i tuoi contenuti, coinvolgere il tuo pubblico, e costruire una comunità attorno al tuo brand fintech. Identifica i canali in cui il tuo pubblico di riferimento è più attivo e condividi preziose intuizioni, notizie dell’industria, e aggiornamenti sui tuoi prodotti o servizi.
  4. Email Marketing: Coltiva relazioni con potenziali clienti e clienti attraverso campagne email personalizzate. Segmenta la tua lista email in base a fattori come interessi, comportamento, e fase nel ciclo di acquisto, e consegna contenuto mirato che risponda alle loro esigenze e preferenze specifiche.
  5. Generazione e Nutrimento dei Lead: Implementa moduli di acquisizione lead, contenuti a accesso limitato, e altre tattiche di generazione di lead per acquisire informazioni di contatto dai visitatori del tuo sito web. Una volta acquisiti i lead, nutrili attraverso flussi di lavoro email automatizzati e comunicazioni personalizzate per guidarli attraverso il funnel di vendita.
  6. Ottimizzazione del Tasso di Conversione (CRO): Ottimizza continuamente il tuo sito web e i tuoi asset di marketing per migliorare i tassi di conversione e massimizzare l’impatto dei tuoi sforzi di marketing inbound. Testa differenti elementi come titoli, call-to-action, e design delle landing page per identificare ciò che risuona meglio con il tuo pubblico.

Le Migliori Pratiche per il Successo del Marketing Inbound

  1. Conosci il tuo pubblico: Effettua una dettagliata ricerca di mercato per capire i bisogni, i punti di dolore e le preferenze del tuo pubblico target nel settore fintech. Usa questa conoscenza per creare contenuti e messaggi che risuonino con loro a un livello più profondo.
  2. Fornisci Valore: Concentrati nel fornire valore al tuo pubblico attraverso contenuti educativi, leadership del pensiero e soluzioni pratiche alle loro sfide finanziarie. Posizionando la tua startup come un consulente di fiducia, puoi stabilire credibilità e differenziarti dai concorrenti.
  3. Rimani Conforme: Data la natura altamente regolamentata dell’industria finanziaria, assicurati che i tuoi sforzi di marketing siano in conformità con le leggi e i regolamenti rilevanti, come il GDPR, PCI, e le linee guida DORA. Da priorità alla privacy dei dati e alla sicurezza per costruire fiducia con il tuo pubblico e evitare potenziali problemi legali.
  4. Monitora e Analizza le Prestazioni: Monitora metriche chiave come il traffico del sito web, i tassi di conversione, le percentuali di apertura delle email e i costi di acquisizione dei clienti per valutare l’efficacia delle tue campagne di marketing inbound. Usa questi dati per identificare aree di miglioramento e affinare le tue strategie nel tempo.
  5. Abbraccia l’Innovazione: Rimani al passo con le tendenze e le tecnologie emergenti sia nel settore fintech che nel marketing, e sii disposto a sperimentare nuovi approcci e tattiche. Che si tratti di adottare chatbot alimentati da AI per il servizio clienti o esplorare la blockchain per le transazioni sicure, l’innovazione può differenziare la tua startup e favorire la crescita.
  6. Costruisci Relazioni: Coltiva connessioni con il tuo pubblico attraverso la comunicazione personalizzata, l’interazione sui social media e rispondendo prontamente alle richieste. Costruire relazioni solide può portare a clienti fedeli e promotori del marchio che aiutano a potenziare i tuoi sforzi di marketing.
La guida completa al marketing inbound per le startup fintech

Studio di caso – SoFI

SoFi, una banca americana e società di finanza personale online, ha cercato di aumentare il riconoscimento e la visibilità del marchio per la sua nuova categoria di prodotti di investimento, Invest. Affrontando sfide riguardanti la profondità dei contenuti, problemi tecnici e la visibilità nei motori di ricerca, SoFi si è imbarcata in una strategia orientata alla ricerca approfondita.

Hanno identificato cinque temi chiave legati all’investimento e sviluppato cluster di contenuti completi per rispondere alle intenzioni e alla domanda dell’utente. La loro strategia includeva articoli, guide, strumenti e FAQ per rafforzare l’autorità semantica e la presenza nei risultati di ricerca.

In aggiunta, SoFi ha implementato una strategia di PR digitale per promuovere i loro contenuti e aumentare l’equità del marchio, sfruttando le relazioni con editori finanziari e influencer. Sono state inoltre utilizzate le migliori pratiche di SEO tecnico per ottimizzare le prestazioni della pagina e capitalizzare le opportunità di snippet in primo piano e la ricerca vocale.

Attraverso questi sforzi, SoFi ha cercato di migliorare la sua posizione nello spazio competitivo degli investimenti e di raggiungere i suoi obiettivi di business.

Leggi di più qui.

Inbound Marketing per Fintech

L’Inbound marketing offre alle startup della fintech un quadro strategico per attrarre, coinvolgere e convertire i prospect in clienti fedeli. Creando contenuti di valore, ottimizzando i canali digitali e coltivando efficacemente i lead, le startup possono stabilire una forte presenza del marchio, guidare una crescita sostenibile e, infine, raggiungere il successo nel competitivo panorama della fintech.

Seguendo i principi e le migliori pratiche delineate in questa guida, le startup di fintech possono sfruttare il potere dell’inbound marketing per navigare tra le sfide, capitalizzare le opportunità e prosperare nell’era digitale.

Possiamo assisterti con l’inbound marketing per la tua startup fintech. Sentiti libero di contattarci .

Se preferite leggere questo articolo in inglese, potete trovarlo qui: The complete guide to inbound marketing for fintech startups

Condividi questo articolo